Il Piccolo, 30 novembre 2008 
 
PROGETTO UE  
Il sindaco: «Essenziale la metropolitana leggera»
 
  
Monfalcone parteciperà al grande progetto per la Metropolitana leggera, il collegamento ferroviario veloce con Trieste e Gorizia, esteso a Capodistria e Nova Gorica. Il Comune, infatti, farà parte del parternariato internazionale che ha presentato la manifestazione d’interesse sul bando Italia-Slovenia, coordinato dalla Regione e dall’Ince. Il sindaco, Gianfranco Pizzolitto, ha firmato il relativo accordo di partecipazione. «È una prospettiva di cui si parla da anni – ha rilevato Pizzolitto – e cui guardiamo con interesse, perché il nostro territorio è una vera e propria piattaforma logistica ed è al centro di importanti flussi di pendolarismo. Il miglioramento dei servizi di trasporto è essenziale per quest’area transfrontaliera sempre più integrata nelle sue relazioni economiche sociali e culturali».
Al Comune di Monfalcone sarà affidata un’azione progettuale che è stata messa a punto dall’Ufficio gabinetto. Con questa proposta denominata, Adria, se sarà valutata positivamente, si potrebbe aprire una prospettiva concreta per la realizzazione dell’anello di connessione fra Capodistria, Trieste, Monfalcone, Gorizia, e Nova Goriza sul modello del Sistema metropolitano veneto. Non a caso anche Venezia è partner del progetto assieme alla Provincia di Trieste, e al Comune di Gorizia. La «circolare metropolitana» potrebbe collegare questo anello transfrontaliero ai tre poli aeroportuali di Ronchi, Venezia e Lubiana.

Annunci