You are currently browsing the tag archive for the ‘sconti pensionati’ tag.

Il Piccolo , 28 novembre 2008
 
INIZIATIVE ANTI-CRISI 
Prodotti sfusi e sconto agli «over 65» nel 2009 
Avviati contatti con privati interessati alla vendita diretta di alcuni generi
 

Prodotti sfusi, spesa sociale per un giorno, promozioni allungate anche per il periodo pre e post saldi. Il 2009 si annuncia come l’anno della lotta ai prezzi. Il Comune si sta muovendo per proporre altre soluzioni riguardanti il contenimento della spesa. Soluzioni che potrebbero vedere la luce già il prossimo anno.
PRODOTTI SFUSI. «Stiamo lavorando sull’idea di vendere prodotti sfusi a costo minore – spiega l’assessore alle Politiche Sociali Cristiana Morsolin -. Abbiamo già avuto dei contatti con privati interessati». L’idea era stata proposta nell’incontro tra Comune, Ascom, Federconsumatori e pensionati per elaborare l’osservatorio prezzi. Viene realizzata già in molte zone d’Italia, e permette un risparmio sulla spesa del 35%, e in secondo luogo anche di evitare gli imballaggi, con un effetto benefico anche sull’ambiente. La vendita di prodotti sfusi prevede che nei supermercati cittadini ci siano degli appositi punti di vendita in cui è possibile acquistare «a peso», pasta, fagioli, legumi, riso, e così via. Questo evita di dover poi buttare via chili di plastica e carta per l’imballaggio, e assieme comporta il fatto che ci sia un notevole risparmio in fatto di costi dei prodotti, di cui molte famiglie potrebbero approfittare.
SCONTI PENSIONATI. Altra misura al vaglio del Comune per il prossimo anno è quella di organizzare, assieme all’Ascom, una giornata di sconti per la spesa dedicata agli over 65. «Ne abbiamo parlato con l’Ascom – spiega l’assessore Morsolin – e ora attendiamo da loro notizie». L’idea è quindi ancora al vaglio della categoria, ma ci sono speranze che possa essere accettata, anche grazie all’arrivo della Social Card prevista dal governo, che dedica sì 40 euro al mese alle persone in difficoltà, ma le rende spendibili solo nella grande distribuzione. Ecco quindi che una giornata di prezzi ridotti potrebbe venire incontro alle esigenze del cliente ma anche a quelle del negoziante, che si farebbe una sua clientela. D’altra parte, come si è visto per la proposizione del cestino pranzo a 6 euro, l’interesse per questo genere di iniziative non manca mai.
PROMOZIONI. Intanto, la lotta ai prezzi non si fa solo nei confronti dei generi alimentari. In sempre più negozi cittadini, negli ultimi anni, si è vista crescere l’adesione per le vendite scontate pre-saldi, che da adesso in poi, visto il cambiamento della nuova legge regionale, si potranno portare avanti anche fino al 2 gennaio, data di inizio dei saldi. E, a quanto pare, più di qualche negoziante ha deciso di approfittarne. Tra abbigliamento e beni vari sono decine i commercianti che a Monfalcone stanno attuando le vendite promozionali.
Elena Orsi

Home page

Parlano di noi

Monfalcone, la denuncia
corre sul blog

Il Manifesto, 15 maggio 2008

L'altra Monfalcone scende in piazza
Carta n.21, 6 giugno 2008

Fincantieri, muore operaio,
sciopero generale

L'Unità OnLine, 16 ottobre 2008

Inchieste

La costruzione
della grande nave.

Di Maurizio Pagliassotti

Lavoro Killer.
Di Fabrizio Gatti

Il caso Fincantieri:
giungla d'appalto.

Di Roberto Greco

La peste di Monfalcone.
Di Angelo Ferracuti

Monfalcone:
l'emergenza casa.

Di Giulio Tarlao


Morire di cantiere

Morire di cantiere

Statistiche

  • 227.521 visite